Qualità della ricerca e della didattica

Il sistema di gestione per Assicurazione della Qualità è costituito da quattro processi correlati: pianificazione, gestione, autovalutazione, miglioramento.

Qualità della Ricerca

L’approccio dettato dal Presidio di qualità è caratterizzato dalla introduzione dei principi di qualità a livello dipartimentale: trasparenza, condivisione delle informazioni, verifica dei risultati con indicatori o evidenze documentali. Il Presidio facilita l’autovalutazione offrendo supporto ai Dipartimenti affinché definiscano obiettivi di miglioramento secondo le proprie specificità e in linea con gli obiettivi del Piano Strategico di Ateneo.

Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD)

La Scheda Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) raccoglie informazioni sulla ricerca e la terza missione, ed è curata dal dipartimento. Durante la riunione annuale di riesame, il Dipartimento analizza le informazioni qualitative e quantitative relative a obiettivi, organizzazione, politiche di qualità del dipartimento, gruppi di ricerca iniziative di terza missione e public engagement. LA SUA-RD è anche utilizzata per la verifica annuale dei risultati della ricerca ai fini della valutazione ed accreditamento periodici condotti da ANVUR.

Il ciclo di miglioramento continuo della SUA-RD

L’Assicurazione di qualità della ricerca e della terza missione:

Pianificare

  • Definizione obiettivi triennali di ricerca e terza missione in linea con il piano strategico di Ateneo e provvisti di indicatori di monitoraggio (SUA-RD Quadro A1)
  • Strategia di Terza Missione: Le principali linee di approccio del dipartimento coerenti alla propria specificità (SUA-RD Quadro I0)

Gestire

  • Organizzazione del Dipartimento (SUA-RD Quadro B1)
  • Gruppi Ricerca (SUA-RD Quadro B1b)
  • Sistema di gestione AQ ricerca: Compiti e responsabilità per la conduzione del riesame, criteri di distribuzione delle risorse.  (SUA-RD Quadro B2)

Valutare

  • Analisi dei risultati del monitoraggio: Autovalutazione approfondita e verifica avanzamento obiettivi triennali (Riesame SUA-RD Quadro B3)

Migliorare

  • Definizione e ambiti di miglioramento: Formulazione di ambiti di intervento emersi dall’ AV (Riesame SUA-RD Quadro B3)

Qualità della Didattica

La qualità della didattica rappresenta la capacità di dare risposte adeguate alle aspettative di tutti i soggetti che hanno interesse al servizio formativo offerto: studenti, famiglie e mondo del lavoro.
Si tratta in concreto, a livello di Ateneo ma anche a livello di Dipartimento, di mettere in campo obiettivi, strumenti, azioni e verifiche, attraverso i quali realizzare una politica di qualità per migliorare costantemente la propria offerta formativa.

Il ciclo di miglioramento continuo del Corso di Studio

Linee strategiche e linee operative di Ateneo per l’istituzione, attivazione e valutazione dell’offerta didattica:

Pianificare

  • Progettazione Corsi di Studio: Definizione della domanda di formazione e del profilo professionale (SUA-CdS Quadri A1 e A2), degli obiettivi formativi e risultati di apprendimento (SUA-CdS Quadro A4 e Quadro F)
  • Annuale progettazione del processo formativo Regolamento e piano didattico (SUA-CdS Quadri A3, A5, B1 e offerta didattica programmata)
  • Programmazione didattica delle risorse  (SUA-CdS Offerta didattica erogata)

Gestire

  • Organizzazione dell’erogazione delle attività formative (SUA-CdS B2)

Valutare

  • Analisi dei risultati del monitoraggio (SUA- CdS Quadri B6, B7, C1, C2, D Riesame Relazione Commissione Paritetica)

Migliorare

  • Definizione e realizzazione azioni di miglioramento (Riesame SUA-CdS Quadro D)
QS Ranking

Il dipartimento nel QS Ranking by Subject

L’Università di Bologna si posiziona nella top 100 mondiale in tutte le macroaree disciplinari nell'edizione 2019 del QS World University Rankings by Subject.

Il nostro dipartimento contribuisce in maniera prevalente al posizionamento dell'ateneo tra le università top 50 nell'ambito Classics & ancient history e in maniera significativa nell'ambito Linguistics, top 150 e Modern Languages, top 50.