La lingua dei poeti a Roma

Giornate di studio in memoria di Alfonso Traina

  • Data: dal 22 luglio 2022 alle 09:00 al 23 luglio 2022 alle 13:00

  • Luogo: Sala dello Stabat Mater - Biblioteca dell'Archiginnasio, piazza Galvani 1 - Bologna

Con il Patrocinio dell'Alma Mater Studiorum - Università di Bologna e del Dipartimento di Filologia Classica e Italianistica (FICLIT)

Giovedì 22 settembre 2022

I sessione     presieduta da G.B. Conte (Scuola Normale Superiore)

9.00 apertura dei lavori - saluti delle autorità

9.30  G.G. Biondi (Parma): Catullo: il paradosso di essere poeta

9.55  L. Landolfi (Palermo): Per l'interpretazione di Lucr. 2,180-182: icone, simboli, stilemi

10.20 L. Ceccarelli (L’ Aquila): Metro e stile nel proemio dell'Eneide

10.45 breve discussione

11.00 pausa

II sessione     presieduta da P. Fedeli (Bari)

11.30 A. Cucchiarelli (Roma La Sapienza): Forma, numero, significato: un metodo per interpretare Orazio

12.55 L. Galasso (Milano Cattolica): Le ‘risorse pittoriche’ dei versi ovidiani

12.20 breve discussione

12.35 pausa

III sessione     presieduta da P. D'Alessandro  (Roma 3)

15.00 S. Monda (Molise): Lingua poetica e teatro latino d’età repubblicana

15.25 L. Ricottilli (Verona): Consuetudini della comunicazione faccia a faccia in formule plautine e terenziane

15.50 L. Degiovanni (Bergamo): L'evidentia nella lingua poetica di Seneca 

16.15 breve discussione

IV sessione     presieduta da L. Nosarti (Padova)

16.45 A. Canobbio (Pavia): Caveto verbis, Roma, prioribus loquaris: il linguaggio cortigiano del Marziale postdomizianeo

17.10 F. Lubian (Padova): Rata … munera linguae: forme di cristianizzazione della lingua poetica latina fra IV e V secolo d.C.

Giovedì 22 settembre (ore 21)

Aula Magna di S. Lucia, via Castiglione 36

Una selezione di testi, tratti dai Dialoghi senecani (De brevitate vitae, De providentia, Consolatio ad Marciam), e dai cori lirici delle tragedie, sarà proposta nella traduzione di Alfonso Traina, attraverso la lettura dell’attrice Anna Bonaiuto.

La lettura sarà introdotta da due interventi, di Ivano Dionigi e Massimo Cacciari.

Venerdì 23 settembre

V sessione      presieduta da A. Bertoni (Bologna)

9.00-9.30 A. Fo (Siena): Lingua poetica e traduzione: qualche problema da Catullo e Virgilio

9.30-10.00 M. De Angelis: Lucrezio e le immagini del disastro

10.00-10.30 letture di traduzioni (Viviana Nicodemo)

Pausa

VI sessione

11.00 M. De Nonno (Roma 3): Memoria di maestri

11.30 Presentazione del volume: A. Traina, Parva Philologa, Bologna, Patron 2022

Sede del convegno

Sala dello Stabat Mater, Biblioteca dell'Archiginnasio