Problemi filologici e letterari dei vaticinia bassomedievali. Tre incontri su una tipologia di testi anonimi.

Tre incontri in modalità mista con José Santos Paz (Universidade da Coruña): venerdì 23/10, venerdì 30/10, martedì 10/11, sempre dalle 11 alle 13.

  • Data: dal 23 ottobre 2020 alle 11:00 al 10 novembre 2020 alle 13:00

  • Luogo: 23 ottobre: Aula II, Via Zamboni 32, III piano / 30 ottobre: Aula II, Via Zamboni 32, III piano / 10 novembre: Aula Serra Zanetti, Via Zamboni 32, III piano. Aula virtuale su Teams: shorturl.at/owO47

Filologia e letteratura classica a Bologna. FLCB

Ciclo di conferenze e seminari

 

José Santos Paz

Universidade da Coruña

 

Problemi filologici e letterari dei vaticinia bassomedievali.

Tre incontri su una tipologia di testi anonimi.

23 ottobre / 30 ottobre / 10 novembre 2020

 

Le lezioni si terranno sempre dalle 11 alle 13, le prime due nell’Aula 2 – III piano, la terza

nell’Aula Serra Zanetti, in Via Zamboni 32, ovvero nell’aula virtuale su TEAMS a cui si accede da questo indirizzo Seminario di filologia latina medievale

 

I vaticinia medievali sono testi eterogenei, prevalentemente anonimi o pseudo-epigrafici, che condividono alcune caratteristiche generali: di solito, sono brevi, contestuali e propagandistici e collegano diversi conflitti (religiosi, sociali o politici) con eventi escatologici per creare opinione e identità, spesso per mezzo del simbolo e costruendo un nemico comune. Non esiste un consenso tra gli studiosi se questi testi si devono considerare come un genere letterario o come un tipo di discorso persuasivo, poiché presentano formalmente varie tipologie testuali (aenigma, epistola, visione, ecc.). I vaticinia hanno suscitato l'interesse di ricercatori appartenenti a diverse discipline (storici, filologi, studiosi della letteratura, esperti di strategie comunicative, ecc.), sebbene manchi una sintesi a causa di alcune peculiarità che verranno presentate in questo seminario.

 

Le tre lezioni del seminario si concentreranno su questioni che riguardano, rispettivamente, la categorizzazione e le procedure di composizione di questi testi, le caratteristiche della loro diffusione e i problemi di edizione, classificazione e repertorio. Il seminario si collega all'elaborazione di un database di profezie e vaticinia medievali (VATICINIA) in collaborazione con SISMEL, il primo progetto di questa organizzazione dedicato ai testi anonimi e pseudoepigrafi dal Medioevo. Alcune delle questioni che verranno affrontate nel seminario sono: problemi di definizione, anonimato e pseudonimia come presupposti compositivi, diffusione trasversale, tradizione attualizzante, uso di immagini e del simbolismo, problemi e proposte metodologiche riguardanti l'edizione di questi testi.

 

Tra le fonti che verranno prese in considerazione nel seminario ci sono manoscritti e testi, alcuni ben noti e altri poco: testi profetici attribuiti a Ildegarda e Gioacchino da Fiore (Insurgent gentes, Vidi ab aquilone, Quamvis hominibus, De regno Siculo, Gallorum levitas, Aquila veniens, ecc.) e altri come la profezia di Columbino, la profezia di Tripoli, i Vaticinia di summis pontificibus, ecc. Si farà inoltre riferimento a commenti, trattati ed opere polemiche del Medioevo che contenenti riflessioni sulle procedure di composizione e sui criteri per determinare l'autenticità di questi testi.

 

I manoscritti presi in considerazione saranno i seguenti:

Admont, Bibliothek der Benediktinerstifts, cod. 203

Basel, Universitätsbibliothek, cod. E.I.4a

Cambridge, Corpus Christi College, MS 404

Firenze, Biblioteca Nazionale Centrale, Conv. soppr. B II 697

Firenze, Biblioteca Nazionale Centrale, Magliab. XXXIV, 76

London, Wellcome Museum Library, MS 49

Oxford, Bodleian Library, Arch. Selden B.8

Madrid, Biblioteca Nacional, cod. 59

Praha, Národní knihovna, XIII.G.10

Torino, Biblioteca Nazionale Universitaria, K. IV, 13

Tours, Bibliothèque municipale, cod. 520

 

Alcuni di questi testimoni sono descritti e/o raggiungibili con E-codices, Manuscriptorium e attraverso siti istituzionali (London, Welcome Museum; SISMEL/ Mirabile; Stanford

Torna su